fbpx
Cerca
Close this search box.

Liposuzione cosce: eliminare i cuscinetti di grasso e rimodellare le gambe

Liposuzione cosce | Antonio Ottaviani - chirurgo plastico

Il tessuto adiposo sulle gambe tende a concentrarsi in specifici punti, in particolare l’interno e l’esterno coscia, formando degli accumuli di grasso simili a cuscinetti. Questo crea spesso un certo disagio in alcune persone.

La liposuzione delle cosce rappresenta una valida soluzione a questo problema.

Il grasso tende a depositarsi in queste zone principalmente a causa di abitudini alimentari sbagliate o di uno stile di vita sedentario. Tuttavia, questo tessuto adiposo, una volta formatosi, spesso risulta molto difficile da eliminare anche per individui che seguono una dieta equilibrata e una regolare attività sportiva.

Fortunatamente, la liposuzione delle cosce consente di intervenire in maniera efficace, andando a rimodellare quelli che il paziente tende a considerare i punti più critici delle proprie gambe.

Questo intervento viene eseguito dal Prof. Ottaviani in cliniche selezionate di Roma, Milano e Torino.

 

Per chi è indicata la liposuzione cosce?

È molto importante chiarire che la liposuzione delle cosce, così come la lipoaspirazione in generale, non può essere in alcun modo considerata un sostituto di una dieta sana e di uno stile di vita attivo. Dunque, non può essere utilizzata come intervento mirato a un dimagrimento.

Il paziente ideale per la liposuzione delle cosce è una persona che si trova in uno stato di salute ottimale e che non presenta una quantità di grasso eccessiva localizzata nelle gambe: questa, infatti, va trattata innanzitutto con un percorso nutrizionale appropriato.

Chi si sottopone alla lipoaspirazione delle cosce generalmente presenta un moderato accumulo di tessuto adiposo in questa zona e desidera ottenere un rimodellamento e uno snellimento delle proprie gambe.

È bene inoltre precisare che la liposuzione delle cosce non può eliminare la cellulite. La cosiddetta “cellulite”, infatti, è un processo infiammatorio dei tessuti favorito dalla presenza di un accumulo di tessuto adiposo.

Certamente la liposuzione, diminuendo tale accumulo, permetterebbe una riduzione del processo infiammatorio, ma è molto difficile che riesca da sola ad eliminare del tutto la cellulite.

 

Come si svolge la liposuzione delle cosce?

La liposuzione delle cosce permette di eliminare l’eccesso di tessuto adiposo in corrispondenza della parte superiore delle gambe. Può essere eseguita sia sulla coscia interna che su quella esterna e in corrispondenza delle cosiddette “culotte de cheval”.

L’intervento di liposuzione delle cosce si esegue mediante l’utilizzo di piccole cannule dal diametro di 3,00 – 4,00 mm che vengono inserite nella zona da trattare mediante una piccola incisione. Attraverso la cannula viene aspirato il grasso in eccesso, permettendo così un rimodellamento della coscia interna o esterna.

La lipoaspirazione delle cosce si svolge in day hospital e può prevedere diversi tipi di anestesia, a seconda di quanto tessuto adiposo si deve togliere e di dove è necessario intervenire.

L’anestesia può infatti essere locale quando si deve rimuovere una piccola quantità di tessuto adiposo in una singola zona, mentre si opterà per un’anestesia totale quando le aree da trattare sono molteplici e dunque la quantità di grasso da aspirare è maggiore. In alternativa si può optare per un’anestesia spinale, che lascia il paziente sveglio ma inibisce la sensibilità dal tronco in giù.

Al termine dell’operazione viene applicata una guaina compressiva, che servirà a ridurre gonfiore e formazione di ecchimosi nelle ore successive. Questa dovrà essere portata per alcune settimane, ma non crea al paziente alcun fastidio, né impedisce di tornare alle normali attività.

 

Liposuzione culotte de cheval

Quelle che chiamiamo “culotte de cheval” sono formate da un accumulo di tessuto adiposo nella zona trocanterica, ovvero la zona che si estende dalle anche fino al gluteo. Questa parte del corpo, a causa del grasso in eccesso, va ad assumere la forma di una sorta di cuscinetto.

È un inestetismo che si presenta più frequentemente nelle donne. Le culotte de cheval rappresentano spesso un punto di criticità, anche perché risultano particolarmente resistenti a dieta ed esercizio fisico. L’effetto che si ottiene con il dimagrimento, anzi, potrebbe essere quello di rendere ancora più visibili i cuscinetti sui glutei a causa dello snellimento del resto del corpo.

Per questo motivo, le culotte de cheval rappresentano una delle zone su cui si sceglie di intervenire più spesso con la liposuzione, che permette di snellirle e di rimodellare la zona dei glutei mantenendo armonia nelle forme del corpo della paziente.

La procedura seguita per la liposuzione delle culotte de cheval è la stessa della lipoaspirazione delle cosce: attraverso un’incisione si inseriscono delle piccole cannule, che aspireranno il tessuto adiposo, riducendo sensibilmente il volume dei cuscinetti.

 

liposuzione cosce - Prof. Antonio Ottaviani Chirurgo Plastico ed Estetico

 

Liposuzione interno coscia

Un’altra zona su cui le pazienti chiedono frequentemente di intervenire è l’interno coscia. Anche qui, infatti, gli accumuli di tessuto adiposo tendono ad essere persistenti e risultano molto difficili da eliminare.

Il grasso in eccesso nell’interno coscia non solo può risultare esteticamente spiacevole per il paziente, ma può comportare anche problematiche a livello fisico. In particolare può determinarsi una frequente irritazione da sfregamento delle cosce, che si manifesta con prurito e bruciore, rendendo difficile camminare con serenità.

La liposuzione dell’interno coscia, eseguita aspirando il tessuto adiposo mediante cannule di piccole dimensioni, permette di risolvere in maniera spesso definitiva il problema.

 

Post operatorio della liposuzione delle cosce

La liposuzione delle cosce è generalmente ben tollerata dalla maggior parte dei pazienti, che non presentano una particolare sintomatologia dolorosa.

Dopo l’intervento viene applicata una guaina elastica che evita gonfiore eccessivo. Tuttavia, la comparsa di edema post-operatorio è una reazione assolutamente normale. Esso svanirà nel corso delle 2-3 settimane successive.

La guaina dovrà essere tenuta per un tempo compreso tra le 3 e le 6 settimane, sulla base dell’estensione dell’area trattata. Seguire le istruzioni che verranno fornite dal chirurgo sarà fondamentale per una ripresa più rapida possibile.

Dopo circa una settimana si potrà tornare alle regolari attività, avendo cura di non compiere sforzi eccessivi. L’attività sportiva potrà essere ripresa solo una volta tolta la compressione e solo dopo l’approvazione dal proprio chirurgo.

 

 

La liposuzione alle cosce lascia cicatrici?

Seppur sia impossibile eliminare del tutto le cicatrici, i segni lasciati dalle incisioni effettuate per eseguire la liposuzione delle cosce sono minimi. In genere le cicatrici hanno una lunghezza di pochi millimetri (tra 3 e 4 mm).

Subito dopo l’intervento i segni delle incisioni potrebbero essere più evidenti. Dopo poche settimane inizieranno però a schiarirsi, fino ad assumere un colorito molto vicino a quello naturale della pelle.

Nel post-operatorio è fondamentale non esporsi al sole, fattore che potrebbe rendere più scuri gli esiti cicatriziali. Anche nei mesi successivi, prima di esporre le cicatrici al sole è bene proteggerle con un adeguato filtro solare.

 

liposuzione cosce - Prof. Antonio Ottaviani Chirurgo Plastico ed Estetico

 

Domande frequenti sulla liposuzione delle cosce

In questa sezione abbiamo raccolto le domande più frequenti che ci vengono sottoposte in merito alla liposuzione delle cosce. Se hai altre domande o hai bisogno di più informazioni su questo intervento, puoi contattare la segreteria del Prof. Ottaviani.

 

La liposuzione delle cosce è dolorosa?

Non è un intervento doloroso, in quanto viene interamente eseguito in anestesia. Anche nel post-operatorio non si evidenzia una particolare sintomatologia dolorosa.

 

È necessario il ricovero?

Per gli interventi di liposuzione non è necessario il ricovero. Si eseguono generalmente in day hospital.

 

Per quanto tempo è necessario portare la fasciatura compressiva dopo la liposuzione?

Dalle 3 alle 6 settimane, sulla base di quanto tessuto adiposo è stato rimosso e dell’estensione dell’area trattata.

 

Si può perdere peso grazie alla liposuzione?

La liposuzione, in qualsiasi parte del corpo venga eseguita, non può sostituirsi a una dieta sana e all’esercizio fisico, né può essere considerata una procedura volta a perdere peso.

Questo intervento deve infatti essere eseguito da pazienti che si trovino già nel loro peso forma o che siano molto vicini ad esso.

 

Quanti kg è possibile perdere con la liposuzione?

In genere è possibile rimuovere fino a 3/4 kg di tessuto adiposo, ma il risultato varia a seconda delle condizioni di partenza del paziente e dell’area trattata.

 

Il risultato della liposuzione delle cosce è definitivo?

In linea di massima il risultato può considerarsi definitivo, a patto che il paziente, dopo l’intervento, assuma e mantenga uno stile di vita sano e attivo per evitare la formazione di nuovi accumuli di tessuto adiposo.

 

 

Dove eseguire la liposuzione delle cosce

Il Prof. Antonio Ottaviani, chirurgo plastico ed estetico con più di 30 anni di esperienza, esegue interventi di liposuzione di cosce, gambe, glutei, addome e fianchi nelle sedi di Roma, Milano e Torino.

Il primo consulto è fondamentale per stabilire insieme i risultati che il paziente desidera ottenere e valutare in questo modo se la liposuzione possa realmente essere l’intervento più indicato.

Per prenotare un colloquio o una visita con il Prof. Ottaviani nella sede che preferisci, contatta la segreteria.