Cerca
Close this search box.

AUMENTO DEI GLUTEI? GLUTEOPLASTICA ADDITIVA a Roma, Milano e Torino

Aumento dei Glutei - Gluteoplastica Additiva a Roma - Prof. Antonio Ottaviani Chirurgo Plastico

La gluteoplastica additiva è un intervento di chirurgia plastica estetica che permette un aumento dei glutei e più in generale di modificare la loro forma e dimensione. Con l’intervento di gluteoplastica, disponibile a Roma, Milano e Torino, con il Prof. Antonio Ottaviani,è possibile aumentare e/o modificare la forma dei glutei nei pazienti che presentano un rilassamento dei tessuti o una ipotrofia della muscolatura o del tessuto sottocutaneo causati da molteplici fattori, tra i quali, ad esempio, un importante dimagrimento o il semplice ma inevitabile trascorrere del tempo.

AUMENTO DEI GLUTEI ATTRAVERSO LA GLUTEOPLASTICA ADDITIVA

Per l’intervento di Gluteoplastica Additiva rivolgiti al Prof. Antonio Ottaviani chirurgo plastico a Roma, con esperienza trentennale.
Eseguiamo l’intervento per l’aumento dei glutei sia su donne che su uomini inserendo protesi di gel di silicone coesivo nella compagine del muscolo grande gluteo. Molto importante è valutare la scelta del tipo di protesi in base alle dimensioni del muscolo, all’elasticità della pelle e alla corporatura del paziente. Questo è uno degli interventi di chirurgia del corpo che esegue il Prof. Antonio Ottaviani, nella clinica di Roma o nelle cliniche di Milano e Torino.

AUMENTO DEI GLUTEI: L’INTERVENTO

Cerchiamo di spiegare brevemente in cosa consiste l’intervento per l’aumento dei glutei.

Pratichiamo un’incisione di circa 5cm nel solco intergluteo. L’intervento dura circa un’ora e viene eseguito in anestesia generale con due notti di degenza. La cicatrice nel solco intergluteo risulta praticamente invisibile e non è necessario rimuovere i punti di sutura perché utilizziamo fili riassorbibili.

Aumento dei Glutei - Gluteoplastica Additiva a Roma - Prof. Antonio Ottaviani Chirurgo Plastico

DOPO L’INTERVENTO

Oltre alle normali precauzioni tipiche dell’immediato post-operatorio, dopo le prime 48 ore dall’intervento sarà possibile sedersi, camminare e tornare alle normali attività quotidiane e lavorative. La ripresa dell’attività sportiva è consigliabile dopo circa un mese.

AUMENTO DEI GLUTEI: SICUREZZA E RISCHI EVENTUALI

La gluteoplastica è un intervento ormai standardizzato, può comportare le complicanze tipiche di tutti gli interventi e prevede una rapida ripresa alle normali abitudini quotidiane. Rivolgersi a uno specialista di comprovata esperienza, consente di ridurre i rischi e assicura risultati molto soddisfacenti per questo tipo di intervento. Malgrado la loro scarsa frequenza, sono possibili eventuali complicanze come l’ematoma, l’infezione o la riapertura della ferita.

AUMENTO DEI GLUTEI: SITUAZIONI PIÙ FREQUENTI

Quando l’aspetto dei glutei, sia nelle donne che negli uomini, tende ad essere rilassato e atonico, una gluteoplastica additiva è quello che può aiutare, quando l’attività fisica non riesce ottenere l’aumento volumetrico desiderato. Lavoro sedentario, un forte dimagrimento, il passare degli anni, ma anche una determinata conformazione possono essere fattori determinanti. L’obiettivo del Prof. Ottaviani, chirurgo plastico esperto di gluteoplastica additiva, è di raggiungere un risultato naturale e tonico.

Aumento dei Glutei - Gluteoplastica Additiva a Roma - Prof. Antonio Ottaviani Chirurgo Plastico

L’IMPORTANZA DELLA VISITA PRE-OPERATORIA

Prima di sottoporsi a un intervento chirurgico bisogna necessariamente passare attraverso la cosiddetta visita pre-operatoria. Durante questo incontro preliminare con il Prof. Antonio Ottaviani, chirurgo plastico specializzato in interventi di chirurgia del corpo, saranno delineati gli aspetti fondamentali dell’operazione, e questo step è molto importante per la comprensione delle aspettative del paziente e dei limiti dell’intervento.

Solitamente le prime cose da valutare in previsione di un intervento per l’aumento dei glutei sono la forma e le dimensioni dei glutei stessi. Il paziente dovrà poi fornire al medico la lista delle eventuali malattie o patologie, pregresse o presenti, al fine di valutare la fattibilità dell’intervento. Ovviamente saranno richieste analisi cliniche dettagliate.

Prima dell’intervento, il chirurgo plastico darà alcune indicazioni fondamentali per la buona riuscita dell’operazione, come ad esempio evitare il fumo nelle settimane antecedenti.

Ѐ importante seguire in maniera scrupolosa le indicazioni del chirurgo plastico che effettuerà l’operazione, poiché una buona riuscita dipende molto anche dalla collaborazione e dal comportamento corretto del paziente.

DIFFERENZA TRA LIPOSCULTURA E GLUTEOPLASTICA ADDITIVA

Si tratta di due interventi completamente differenti ma che in alcuni casi possono essere associati per raggiungere un risultato migliore.

La Liposcultura consiste nell’aspirazione di grasso dalle aree in cui è presente in eccesso e, ove necessario, si può infiltrare con specifiche microcannule, per ridefinire il contorno del corpo in modo ottimale. Come detto, ove sia indicato, la liposcultura può essere associata all’intervento per l’aumento dei glutei per ottimizzare il risultato definitivo.

Ѐ VERO CHE LE PROTESI GLUTEE TENDONO A SPOSTARSI NEL TEMPO?

Le protesi glutee, se posizionate in maniera corretta, cioè nella compagine del muscolo grande gluteo, facendo una tasca di proporzioni corrette, normalmente non presentano problemi di questo tipo. Se invece vengono inserite troppo superficialmente e se la tasca è troppo ampia o troppo angusta, si possono creare problemi di dislocazione, con conseguenti risultati estetici indesiderabili.  Non rispettare il riposo a letto nella posizione prescritta nelle prime 48 ore post-operatorie, può essere un altro fattore che può causare lo spostamento delle protesi glutee.

DOVE TROVARE IL PROF. ANTONIO OTTAVIANI

Il Prof. Ottaviani, chirurgo plastico, estetico e ricostruttivo, esegue interventi per l’aumento dei glutei a Roma, Milano e Torino.

Se ti stai chiedendo se è questo l’intervento giusto per te, ti consigliamo di prenotare una visita in cui stabilirete insieme se ci sia l’indicazione o se potrebbe essere più adatta una soluzione diversa.

Per richiedere un appuntamento clicca qui.